sabato 15 settembre 2012

VOGLIA DI RICOMINCIARE

Dopo queste vacanze toccasana per la famiglia, dopo le diverse lavatrici e le innumerevoli ore a stirare, eccomi qui con la voglia di ricominciare a fare qualche cosa di piacevole per le mie mani i miei occhi ed il mio stato d'animo.
Quest'ultimo viaggio in aereo mi ha fatto pensare quanto fosse  utile avere un porta documenti da viaggio, non troppo ingombrante, pratico, maneggevole ma soprattutto che contenesse tutto: documento di riconoscimento, carte d'imbarco e perchè no qualche tessera magnetica tipo carta di credito e bancomat...

ecco quello che ho prodotto....

 questo è un particolare sull'etichetta ... ma questo sotto è il risultato finale, anche se non rifinito, visto che non ho ancora tagliato nessun filo....
mi son cimentata in tasche, taschini e angoli... perchè tutto potesse starci.


vorrei fare una piccola scritta sull'etichetta... magari con qualche stampino... vedremo.
Per ora gioisco del risultato ed attendo un prossimo viaggio per valutarne l'effettiva comodità.
Alla prossima!

mercoledì 12 settembre 2012

TEMPO DI VACANZA PARTE TERZA

Come tutte le cose belle, anche queste vacanze famigliari sono volate in un batter d'occhio...

Per i nostri 10 anni di matrimonio e i miei 3....8 anni, io, Ste ed i bimbi siamo stati in Irlanda, una  terra che  porto nel cuore ormai da 20 anni ovvero da quando per un  tirocinio scolastico ho passato un mese fantastico tra natura, gente cordiale, animali, mare e Pub.

Eccoci allora tra le nuvole ansiosi di toccare nuovamente terra straniera
il tempo non è stato niente male, qualche goccia qua  e la, 15 gradi ... ma tutto sommato ce la siamo cavati con una giaccavento leggera e scarpe da trekking.
E poi  mentre piove si possono contemplare queste bellezze e quindi come lamentarsi?


Per questa breve visita abbiamo girato  nel Connemara, visitado piccoli paesini, grandi distese di prati, e laghi e l'infinito oceano.

guardate se vi dico bugie:








e mentre giravo e rigiravo ecco che mi capita giusto giusto sotto gli occhi  in un vecchio patchwork nella casa di contadini...
che bella sorpresa...

p.s. il gatto è reale e dei nostri tempi!!!!

E che dire di questo:

beh... io sono stata veramente bene, in compagnia della mia meravigliosa famiglia.
ed ora lascio voi con questa speciale canzone di Fiorella Mannoia.
bey bey!