domenica 30 dicembre 2012

ALLE PORTE DI UN ANNO NUOVO

Alle porte dell'anno nuovo qualche piccola riflessione ripensando a quanto creato e vissuto e a quanto ci sarà da inventare, rivedere e vivere!
Il 2012 per me è stato ricco di esperienze, in prevalenza lavorative, di riscoperta delle mie capacità professionali e creative. Non posso dire che sia stato un brutto anno, di certo impegnativo e stancante.
Il mio "primo" lavoro ,e quello che mi da il cash per vivere, mi ha portato via molte energie e tempo.
Il mio hobby invece mi ha dato relax e soddisfazioni, anche se il tempo a lui dedicato è sempre stato ritagliato tra una notte e l'altra e a qualche momento familiare vuoto ( con due bambini è una vera impresa).
In questo anno mi sono cimentata con il cucito creativo, con qualche borsa e pochette:

qualche pupazzo:

e poi con molta soddisfazione ho dedicato il mio tempo a progettare  trapunte che però in alcuni casi non ho ancora terminato... ma  vorrei che il 2013 potesse essere all'insegna del tempo di qualità per me.... che significa anche spazio per la mia creatività.

La coperta dei 10 anni di matrimonio:


la copertina bimbo con i cani:

la coperta di Jacqueline Morel: 


ed un'altra copertina bimbo...


Le festività appena trascorse mi hanno permesso di dare un freno alla mia vita lavorativa intensa e stressante, tanto da non aver voluto prendere in mano ne computer ne macchina da cucire... solo puro e semplicissimo relax con pantofole e pigiama, in compagnia dei figli e,lavoro permettendo, anche del marito!
E' per questo che mi auguro un 2013 più centrato su di me, sul mio tempo, sul tempo di qualità! 
Un augurio a tutti voi per un anno nuovo ricco di speranza e di serenità.

beh ed in fase di cambiamenti ho voluto anche cambiare aspetto al mio blog... vorrei lavorarci ancora ma vedremo!
notte notte Elisa

domenica 16 dicembre 2012

NON MI SEMBRA VERO!

Devo di certo ringraziare mia sorella ed Enrica e Paolo, se oggi ho potuto far vedere anche ad altri i miei lavori...
con molta agitazione e tanta incertezza mi hanno catapultato in questa nuova dimensione dove ho potuto raccogliere un po' di soddisfazione, tra gli apprezzamenti e la curiosità della gente.
Per essere stato il primo "mercatino" non mi posso lamentare... tanto più che tra il tanto dire di un po' di tempo fa e la realizzazione di oggi ,ci siamo ritrovati a questa mattina con poco materiale ed una postazione non molto studiata ma comunque di effetto.

E' stata comunque una bella esperienza... chissà ripetibile... per ora bisogna rimboccarsi le maniche ed iniziare a lavorare!
grazie a tutte le persone che hanno apprezzato i miei lavori.
notte Elisa

lunedì 3 dicembre 2012

SE LE GIORNATE FOSSERO DI 30 ORE...

A volte mi ritrovo a pensare che se le giornate fossero di almeno 30 ore riuscirei a fare tutto... poi torno sul pianeta terra e mi dico che sarebbe la stessa cosa!!!!
Si perchè il vero problema siamo noi che ci facciamo prendere dalle mille cose da fare senza goderci il tempo che passa lento, sempre allo stesso modo da anni, anzi millenni...
E così arriva anche il Natale, lo sento è qui dietro l'angolo...


 e dei mille lavori che avevo in mente sono riuscita a concludere ( per modo di dire) il nuovo sotto albero.
vi ricordate quello fatto da 8 blocchi come questo...

accompagnati da un blocco centrale molto più grande

che nella visione d'insieme formano questo capolavoro... almeno per me!
...se poi ci si aggiunge il giusto bordo d'effetto ,ecco, tutto risalta di più...

ora non mi resta che organizzare l'imbottitura ed il retro, dopo di che dovro' armarmi di coraggio e tagliare il il centro per permettere di posizionare il quilt attorno all'albero di natale...
Vi terrò aggiornati!
Notte Elisa