venerdì 22 agosto 2014

POCHI GIORNI DI VACANZA

Non siamo ancora andati in vacanza... quella vera.... ma la permanenza qui a casa in quest'estate "autunnale" non è stata così pesante... si è dormito sempre con il lenzuolino e con le finestre socchiuse giusto per sentire i mille temporali che sono passati sopra i nostri cieli .
Sono stata però solo pochi giorni in montagna  a riposare e a progettare, vista la pioggia... qualche cosa di nuovo.
A dire la verità ho ripreso tra le mani  un piccolo progetto iniziato l'anno scorso in campeggio, dove non avevo certamente portato con me la macchina da cucire...
Partendo da semplici mascherine esagonali ecco cosa si può ottenere...
 tutto rigorosamente cucito e applicato a mano ,questo è solo un pezzo di quella che potrebbe diventare una semplice copertina.

giovedì 21 agosto 2014

UNO SPAZIO TUTTO MIO

Vi avevo accennato dei mille lavori in casa... e della nuova collocazione della libreria... beh sono lieta di presentarvi uno spazio tutto mio, dove posso finalmente lasciare la macchina da cucire, il ferro e tutto l'occorrente che serve per il patchwork e il cucito creativo decisamente IN GIRO!
Per farvi capire come ho fatto a ricavare il mio piccolo stanzino vi faccio vedere la disposizione della libreria e della "fantastica" colonna PORTANTE prima dei lavori...
questa foto è stata scattata dopo  aver messo tutti i libri negli scatoloni e prima di iniziare a smontare il tutto.
Come vedete in mezzo a questa rientranza, c'è e c'era ,questa colonna che ha cambiato la sua funzione nel giro di poche settimane.
il primo passaggio fondamentale è stato spostare in avanti un pezzo di mobile...
dando questo senso di continuità in prospettiva... ma che permettesse di nascondere la colonna e che delimitasse lo spazio.

poi l'arduo compito di selezionare e  rimettere in ordine i libri e disfare gli innumerevoli scatoloni...
 con questo risultato iniziale


che lascia e definisce anche la sala


ma non siete curiosi di vedere dietro la libreria che cosa c'è?


un armadio... che ho prontamente riempito delle mie stoffe


ed un bel tavolo per il taglio e l'assemblaggio....


al quale ,al bisogno affiancare l'asse da stiro...


alcuni particolari ancora da sistemare... ( la bimba nella foto sono io!!!)


 e poi ecco come l'armadio si trasforma in "lavagna" dove poter studiare un nuovo progetto.... tutto mio nel nuovo spazio tutto mio...




non è una grande stanza... ma non mi importa... tutto il resto della casa rimane in ordine... ma qui dietro.... tutto è creatività... tutto è caos...