lunedì 25 febbraio 2013

DOPO TANTO SILENZIO...

Dopo tanto silenzio eccomi qui a scrivere di nuovo, e per questo ringrazio Vale ( andate tassativamente a vedere il suo blog qui così vi rifarete gli occhi) che in un semplice commento mi ha ricordato da quanto tempo non mi facevo più sentire.
Posso usare ancora la scusa del tanto, troppo lavoro? ormai è quasi due settimane che esco alle 7.30 e torno esattamente dopo 12 ore in casa ... ma chissà quanti fanno la mia stessa vita e quindi: guardiamo il lato positivo, vi racconto allora cosa ho fatto nelle ore libere che ho avuto nei fine settimana e nelle notti!!!
Se avete visto il blog di Vale, avrete anche visto che bella nevicata c'è stata dalle sue parti... qui in provincia di Milano un po' ha nevicato, un po' ha piovuto, insomma lo spettacolo è stato un po' diverso ma chi si accontenta gode e quindi abbiamo fatto una bella squadra di bambini e siamo andati a divertirci con i rimasugli di neve.
Questa la vista dalla nostra azienda agricola:
 voi direte, nulla di che... ma per 6 bimbi con tanta voglia di  stare all'aria aperta anche questa poca neve basta e avanza e quindi via alle palle di neve...
e poi via di corsa...
 e cosa ne dite di un salto del fosso?
questa è stata gioia pura e poi... a nanna presto perchè non c'è come stare al freddo e muoversi un pò per poi godersi il caldo della casa e del lettuccio....

e poi la mamma può fare qualche cosa d'altro!!!!
Vi ricordate i miei esperimenti? si stanno trasformando in un mini pannello
uno...


due...

tre...


completata la seconda parte speculare il gioco è fatto...

devo assemblare tutto insieme e .... vi farò vedere il risultato.

Ora non voglio esagerare e quindi vi lascio dicendovi che se tutto procede domani vi farò vedere l'acquisto pazzo fatto alla fiera di Bergamo , e che ha occupato le mie serate ( nottate) sul divano.
buona notte Elisa


lunedì 11 febbraio 2013

ESPERIMENTI

A settembre una mia cara amica convolerà a nozze e cosa c'è di più bello che progettare una coperta tutta per lei ed il suo grande amore?
In una giornata di ferie e di grande nevicata non potevo non iniziare a fare qualche esperimento...
e quindi ho ripreso tra le mani un libro di Jennifer Chiaverini:

ed ho voluto provare a creare un primo blocco ... la tecnica del paper picing e dell'utilizzo delle mascherine per me è un mondo sconosciuto ed eccomi qui a tagliare e cucire in un modo tutto nuovo.


ho iniziato da un blocco  abbastanza semplice con questo risultato


penso che utilizzerò queste prove come sottobicchieri


anche perchè le misure del blocco finito non superano i 12 cm.


mi rimetterò allora alla macchina da cucire  e rifinirò il tutto...

non rimane che augurarmi buon divertimento!


giovedì 7 febbraio 2013

AGGIORNAMENTI

Per non rimanere ancora in silenzio, questa sera ho deciso di farvi vedere i miei piccoli progressi della coperta "Love" che sto facendo per i nostri 10 anni di matrimonio appena passati...
vi avevo lasciato più o meno a questo punto:

poi ho iniziato a cucire...stirare,  cucire stirare e cucire...


per poter mettere insieme un certo numero di blocchi, che qui sotto vi mostro...


e poter così iniziare ad impostare la mia trapunta....


ecco la prima visione d'insieme


questi colori mi piacciono un mondo, mi danno già un senso di calore!
notte.

domenica 3 febbraio 2013

E SI RICOMINCIA A LAVORARE

I malanni di stagione hanno bloccato anche me nel letto... e finalmente dopo una settimana del caldo calore di casa è stato possibile rimettermi in piedi e ricominciare a lavorare... e domani... si riprende anche in reparto!

ma volevo farvi vedere che cosa sono riuscita a creare qualche giorno prima dell'influenza e dopo aver superato la fase Febbrone....

mi sono esercitata nella cucitura delle cerniere .... che per me è sempre stato un incubo...
ed ho creato,
seguendo un video molto bello, questa bustina porta tutto.


visto la semplicità della creazione, l'ho rifatta cambiando il colore della cerniera... e poi anche la posizione ... .creando così un altra bustina semplice semplice.


Poi, sfruttando il fatto che i bimbi sono rimasti fuori casa, per gli impegni sportivi, praticamente tutto il pomeriggio, ho voluto riprendere in mano anche il bellissimo modello di pochette di Tilda.
Ho rovistato tra le mie stoffe ed ho pensato di usare un pezzo che ormai da almeno 4  fiere è rimasto  dimenticato nell'armadio... con questo risultato...

FRONTE...

RETRO...
e poi ancora...
l'apertura della cerniera...

Potevo lasciare nuovamente solo e soletto il pezzo di stoffa avanzato dopo la creazione della prima pochette?
di certo no ed ecco la sorella...
FRONTE...
E RETRO...


ed infine una foto di gruppo per festeggiare questo momento di creatività ritrovata.

Buona Domenica
Elisa